sabato, settembre 27, 2008

Dopo Alitalia, ora sotto con la Scuola: la scelta di Veltroni

Dopo le rituali proteste di queste settimane, a Veltroni spetta una scelta. Ripercorrere la strada battuta (con qualche successo, purtroppo per la scuola) tra il 2002 e il 2006 o scegliere di cambiare strada....
Allora la sinistra scelse la scuola come il terreno privilegiato per la battaglia politica contro il governo, demonizzando le iniziative del ministro e della maggioranza, terrorizzando le famiglie con false notizie (tempo pieno abolito, insegnamenti tagliati, insegnanti di sostegno licenziati, attacco alla scuola statale, ecc.), strumentalizzando i bambini e usando gli edifici scolastici come strumenti per comunicare falsamente ai cittadini e ai media....
Lo stesso è accaduto purtroppo finora. Veltroni e i suoi sembrano non capire che la scuola è come l'Alitalia, un carrozzone destinato al fallimento se non si interviene subito e a fondo. I provvedimenti presi finora (educazione civica, voto in condotta, pagelle con i voti, maestro unico,riorganizzazione dell'impiego dei docenti nelle scuole elementari potenziando il tempo pieno e mantenendo gli insegnati di sostegno)nonchè il blocco della progressione della spesa,vanno nella direzione di creare nel giro di pochi anni le condizioni per una scuola migliore, più capace di istruire ma anche di educare, con insegnanti riconosciuti nel loro ruolo sociale e meglio pagati!!
Sono provvedimenti facili da comprendere, apprezzati dai cittadini, che mettono la sinistra davanti a un bivio. Oggi l’alternativa è quella di collaborare in una riforma non più rinviabile o continuare a lasciare le cose come stanno e giungere alla bancarotta economica, formativa ma sopratt utto educativa.
Per il bene di tutti e per il futuro dell’Italia le auguriamo di avere la forza di scegliere la strada giusta, stavolta...ma, se il buon giorno si vede dal mattino, non abbiamo grandi speranze....Saluti azzurri

14 commenti:

Antonio Gabriele Fucilone ha detto...

Caro Sagliocco.

Prima di tutto, inizio questo commento con gli auguri al presidente Berlusconi.
Faccio questi auguri con grande stima e di cuore.
Su Alitalia, il merito di questo successo che ha evitato il disastro è proprio del presidente Berlusconi.
Veltroni, che si vanta tanto, è forse ignaro del fatto che il suo partito abbia difeso la CGIL.
Bastava sentire alcuni commenti di Pierluigi Bersani.
Sulla scuola, approvo la riforma approntata dal ministro Gelmini.
Tra l' altro, tempo fa ho parlato di questa riforma in un articolo scritto sul portale www.italiachiamaitalia.net.
Se vuoi vedere l' articolo vai su www.google.it e digita il mio nome.
Della riforma approvo tutto e in particolare quello che concerne le norme antibullismo.
E' ora di dire basta a questi fenomeni che una certa mentalità di Sinistra ha sempre trattato con buonismo.
Lo dico anche per esperienza personale.
Cordiali saluti.

GIUSEPPE SAGLIOCCO ha detto...

Caro Gabriele il fatto che tu approvi questa riforma da fastidio a qualcuno...Così come da fastidio se tu lo manifesti a me e agli altri letori di questo blog...Infatti, devi sapere che ci sono persone(che ovviamente non pubblico per diverse motivazioni)le quali, vengono a scrivere qui, ma che anzichè dire la loro sull'argomento, lasciano commenti esclusivamente per dileggiare o per affermare che "gli altri" non avrebbero cervello e amenità varie...Ora, io mi domando e dico, perchè insistono? Sarai libero, tu e quelli che credono in qualcosa e lo manifestano tranquillamente, di poter esprimere i tuoi convincimenti? O sol perchè non coincidono con quelli loro, vanno presi di mira....Qui si pubblica chi ha qualcosa da dire e non vuole solo irridere il prossimo, per il solo gusto perverso e alquanto demente di farlo!!!
A buon intenditor...
Un abbraccio

Antonio Gabriele Fucilone ha detto...

Caro Sagliocco.

Mi trovi assolutamente d' accordo!
Basta vedere il forum di "Affari Italiani" per capire che quello che dici è vero!
Sono arrivato anche a minacciare di Di Manto di querela!
Mi ha dato del "mafioso" e mi ha augurato la morte!
Se non è da querela questo...cos'altro può esserlo?
E un atteggiamento da vigliacchi!
Comunque io vado avanti lo stesso e confermo quanto detto sulla riforma della scuola.
Tra l' altro, ti manderò il mio articolo presso la tua e-mail.
Questo articolo è stato apprezzato perfino dall' organizzazioni degli Istriani.
Cordiali saluti.

Antonio Gabriele Fucilone ha detto...

Caro Sagliocco.

Come si fa a dire che questa riforma della scuola farà danni?
Con la riforma del ministro Gelmini si farà una scuola MERITOCRATICA e che darà un insegnamento moderno e serio.
Sono d' accordo sul voto in condotta e su tutte le norme antibullismo.
Con certe cose non bisogna essere politicamente corretti!
Forse dirò una cosa esagerata ma il bullismo è come il terrorismo...non può essere sconfitto con la "sociologia" ma con la fermezza!
Io so cosa voglia dire bullismo!
Cordiali saluti.

Antonio Gabriele Fucilone ha detto...

Caro Sagliocco.

Ho sentito sul Televideo che la bocciatura alla Camera del piano di risanamento approntato dal presidente George W. Bush sia stata causata dai democratici di Barack Obama!
Se ciò dovesse rispondere a verità getterebbe una luce inquietante sul candidato democratico alla Presidenza della Repubbllica americana poiché egli farebbe SCIACALLAGGIO POLITICO, un po' come Veltroni su Alitalia!
Di certo, se fossi americano, non voterei Obama a prescindere dalla crisi, poiché i miei valori sono più vicini a quelli del Partito Repubblicano, ma se quanto detto sul candidato democratico dovesse rispondere a verità...avrei molti motivi di essere davvero inquieto!
Cordiali saluti.

GIUSEPPE SAGLIOCCO ha detto...

POSTATO SU AFFARI ITALIANI/FORUM DEL 15/09 ALLA SPETTABILE REDAZIONE:
Pregasi chi di dovere ad intervenire per evitare che forumisti arrivino a minacciare, addirittura di morte, altri forumisti...Ma stiamo scherzando?
Ma se esiste una netiquette....esiste solo "a volte si, a volte no"?
E' assolutamente scandaloso e foriero solamente di negatività permettere che uno scontro verbale, pur duro e legittimo possa sfociare in minacce di morte!!!
Spero che comunichiate a chi di dovere, e in tutte le sedi competenti il latore delle minacce suddette, e cioà il signor Dario Di Manto, nei confronti del signor Gabriele Antonio Fucilone.
P.S. Confido nella corretta applicazione della netiquette in quanto l'intolleranza e il clima velenoso che alcuni forumisti creano e mantengono sul forum fanno si che molti si stufino e si sentano persi di fronte a tanta maleducazione e inciviltà gratuita...Spesso mi capita di prendere delle pause anche lunghissime dai suddetti forum, perchè l'ambiente si surriscalda regolarmente e si rimane oggetto di scherno, male parole, idiozie varie e insomma una mancanza di educazione e rispetto....quando va bene!!!
Altrimenti si passa a minacce fisiche o di morte addirittura....ad maiora!!!
Tanto vi dovevo...cordialità
Giuseppe Sagliocco

Antonio Gabriele Fucilone ha detto...

Caro Sagliocco.

Il post minatorio di Di Manto è sparito!
Forse, la redazione di Affari Italiani avrà capito che è una cosa molto grave!
Comunque, ti scrivo per scriverti una buona notizia.
La settimana scorsa la signora Martinez Ambrosini è stata contattata dalla Console italiana di Montevideo che ha annunciato che proporrà alle autorità romane di fare aprire un'agenzia consolare a Tacuarembò.
Forse, qualcosa si muove!
Cordiali saluti.

Antonio Gabriele Fucilone ha detto...

Caro Sagliocco.

Ieri, su Antenna 3 Nordest, ho sentito una cosa a dir poco delirante!
Un politico veneto di Rifondazione Comunista, un tale Gino Sperandio, ha affermato che Forza Italia è UNA FORZA EVERSIVA!
Secondo il signor Sperandio, Forza Italia punta a fare in modo che non ci sia più lo Stato che conosciamo ora.
A mio giudizio, siamo arrivati al delirio!
Prima, Veltroni (per fare seguito a Di Pietro) accusa il Governo di volere svuotare la democrazia, poi Prodi afferma che il suo esecutivo stava risalendo nei consensi e che l' hanno fatto cadere e ora arriva questo Sperandio che fa quest' affermazione allucinante!
Non so se ridere o piangere!
Cordiali saluti.

GIUSEPPE SAGLIOCCO ha detto...

Ahahahah...ridere, Gabriele...ridere...Saluti azzurri

Roby ha detto...

Ridete, ridete pure entrambi!
Tanto non capireste mai che il dissenso e le opinioni altrui fanno parte della democrazia che , ovunque si giri, si sta svuotando, con questo governo fascista.
E' proprio su personaggi come voi che fa leva il ducetto!

GIUSEPPE SAGLIOCCO ha detto...

Beh, caro Roby, dovrà a malincuore ammettere che di spunti per ridere, o anche piangere se vogliamo, questa minoranza ne offre in continuazione...Mica colpa nostra se la gente non crede più alle favole ne alle panzane create ad arte da voi militanti di sinistra!
La gente sa, ha capito, ha ben chiaro in mente chi sono e cosa hanno fatto quelli del governo precedente...ed è per questo che, in democrazia, il cdx ha stravinto le elezioni; Certo, c'è da ridere con le affermazioni pretestuose e controcorrente del Veltroni di questi tempi oggi, così come abbiamo ben pianto durante il periodo del "tassa e spendi" e dell'immobilismo più totale che ci ha consegnato un inutile governo Prodi...Non si tratta di dissenso,il suo e quello preconcetto di molti militanti di sinistra, ma di fare il bastrian contrario per natura, che è diverso...ed il bello è che ci si accinge, da parte di questa sinistra sobillata ad arte da Veltroni e dal truce Di Pietro a scendere in piazza contro il governo, proprio nel momento di maggior fulgore e di maggior consenso(vicino al 70%) per questo governo e questo Presidente del Consiglio, fortemente voluto e stravotato dagli italiani!!! Se non è da ridere questo, mi scusi...
Lei, forse, non se ne è reso conto....ma dovrà pur arrendersi alla realtà dei fatti....Anzichè straparlare di fascismo e di ducetti, che non esistono da 50 anni...io le direi lasciamoli lavorare, come finora hanno fatto ottimamente e con il favore di tutti gli taliani, e vedrà che forse faranno qualcosa di buono per tutti..anche per lei, pensi!!!!
Saluti azzurri

Antonio Gabriele Fucilone ha detto...

Caro Sagliocco.

A Roby direi che quella di Di Pietro e dei comunisti non è democrazia ma DEMAGOGIA!
Non sono termini sinonimi!
Saluti Azzurri

Massimiliano Gandini ha detto...

Dopo Alitalia ? Alt ! E' ancora una questione tutta da verificare, non risolta, i dettagli nel reportage della Gabanelli. Spegiamo che comunque il salvataggio mette a carico dei contribuenti, cioè a carico nostro, una spesa molto, molto pesante.
Raffrontate l'accordo con quello precedente Air France, a me risulta meno vantaggioso per noi e certamente più vantaggioso per i signori della cordata (che curriculum che hanno quei signori...però, proprio di tutto rispetto..).
La scuola ? sono d'accordo, occorre ridurre gli sprechi ed i risparmi ottenuti devono essere reinvestiti sempre nella scuola, altrimenti diventa un taglio e non un miglioramento dell'efficenza. La politica dei tagli ai servizi è iniziata ed è indispensabile per non toccare il prelievo fiscale. Ma sono sempre risorse che vengono sottratte ai cittadini. Non ti prendo di qui ma ti tolgo di la, siamo solo all'inizio.

Antonio Gabriele Fucilone ha detto...

Caro Sagliocco.

Conosco il signor Massimiliano Gandini.
E' la stessa persona che ha scritto sul portale "Italia chiama Italia" e a cui io replicai, commentando la sua lettera mandata al direttore Ricky Filosa.
Da lì quel signore ha iniziato tempestare la mia e-mail con messaggi, in cui si dicevano cose contro lo stesso portale ed il suo direttore Ricky Filosa, da lui ritenuto fazioso.
Ha fatto la stessa cosa anche con lo stesso direttore del portale, che si è visto la sua e-mail intasata da messaggi simili!
Quindi, caro Sagliocco, stai attento che non faccia la stessa cosa anche con te!
Al signor Gandini vorrei dire che l'accordo con Air France avrebbe fatto danni all' Italia.
Basta tenere presente il fatto che avrebbe chiuso l' aereoporto di Malpensa.
Ciò sarebbe stato un danno, soprattutto in vista dell' EXPO che si terrà il 2015 a Milano.
Al signor Gandini vorrei dire anche che il portale "Italia chiama Italia" è un ottimo mezzo d' informazione pluralista e di libero pensiero.
Tra l' altro è un sito fatto e gestito da giovani.
E' una dimostrazione di creatività dei giovani, quindi ben vengano siti di questo tipo.
Cordiali saluti.