sabato, ottobre 18, 2008

La sinistra scuola delle falsità

Questa settimana la sinistra ha intensificato il suo attacco contro le misure per cambiare la scuola introdotte dal nostro governo. Il metodo è sempre lo stesso: ci attribuiscono intenzioni che non abbiamo (abolizione tempo pieno e bimbi a casa alle 12.30, licenziamento insegnanti, riduzione insegnanti di sostegno, ecc.), le spacciano per realtà per terrorizzare le famiglie e le usano per mobilitare la "tradizionale" massa di manovra composta degli studenti delle superiori e delle università... E quando, l'anno prossimo, si vedrà che il tempo pieno è rimasto, che è stato potenziato grazie alla redistribuzione degli insegnanti, che nessuno è stato licenziato e che i posti di sostegno sono gli stessi, diranno che è merito loro e della loro battaglia contro il governo e si inventeranno qualcosa d'altro per continuare a usare la scuola come campo di battaglia politica!!!

Cercano di recuperare a scuola il consenso che non hanno più nel Paese, con ogni mezz o... Da qui l'accusa di essere razzisti, dopo la mozione approvata alla Camera a proposito delle classi di inserimento per far imparare l'italiano ai bambini stranieri prima di includerli nelle classi ordinarie...
Sono una serie di misure di buon senso, già in vigore per esempio in Germania, Francia e Spagna e che tutelano in primo luogo i bambini: eppure la sinistra e i media compiacenti le hanno usate per polemiche e accuse infamanti, come al solito e come solo lei e i suoi adepti sanno fare!!!

Tutto questo avviene nei giorni in cui il nostro premier Berlusconi e il ministro Tremonti confermano il ritrovato ruolo guida dell'Italia in Europa e nel rapporto con gli USA.... Lo hanno dimostr ato i risultati delle conferenze internazionali degli ultimi otto giorni;
Autorevole sulla scena internazionale nella scelta delle misure condivise per fronteggiare la crisi finanziaria globale, sul fronte interno il governo ha predisposto in una settimana due decreti legge per tutelare i risparmi delle famiglie, l'attività delle imprese grandi e piccole, la stabilità del sistema bancario italiano...In buona sostanza, c'è chi è al lavoro per costruire e chi invece continua solamente a cercare di distruggere. A noi spetta il compito di far capire agli italiani da che parte è giusto stare, per il bene di tutti....Saluti azzurri

9 commenti:

Antonio Gabriele Fucilone ha detto...

Caro Sagliocco.

La Sinistra farebbe bene a tacere anche perché la sua "cultura sessantottina" è tra le cause di carenza di formazione e di bullismo!
Cordiali saluti.

vito schepisi ha detto...

Ciao Giuseppe...non so perchè sul mio blog ti è stato difficile postare il tuo post nei commenti. Non mi piace il complottismo ma da un po' di tempo succedono cose strane sul mio pc. A volte mi è stato impossibile accedere ai miei blog, si sono introdotte virus spia che hanno by-passato gli antivirus, perdo i dati come se qualcuno me li avesse cancellati, non mi arriva posta che invece so che mi è stata inviata, cade(?) la password e sono costretto a cambiarla. Anche questa mattina non riuscivo ad entrare per leggere i commenti e non riuscivo ad accedere al blog da amministratore...ho dovuto riabilitare i popoup di google per poter accedere...come se qualcuno mi avesse cancellato i parametri impostati. Per fortuna sul pc non ho niente di riservato..i miei scritti sono archiviati su una chiavetta di memoria ed i miei appunti non costituiscono un grosso patrimonio di conoscenza perchè, per fortuna, ho ancora una buona memoria e poi internet è sempre una fonte preziosa di ricerca per recuperare pezzi di memoria perduta.
Mi dispiace solo che tu abbia avuto difficoltà nel postarmi le tue riflessioni. Se lo gradisci ...riprovaci.

Sulla scuola penso che il nostro pensiero sia coincidente. Devo però denunciare ancora un difetto di comunicazione della maggioranza. La scuola è un argomento così importante per il Paese. C'è il futuro dei giovani e la forza delle opportunità del nostro sviluppo. Le iniziative a mio avviso dovevano essere affrontate nelle diverse trasmissioni di talk show televisivo con un confronto ampio tra politica, sindacato e famiglie. I confronti andavano anticipati da servizi gionalistici sulle norme in discussione e sugli effetti pratici delle stesse per blocare la disinformazione. Come hai infatti fatto rilevare oggi vengono riportate come "verità" dei clamorosi falsi. Ho eperienza diretta per aver parlato con dirigenti scolastici schierati e per situazioni reali relativi al sostegno, ad esempio, ove vengono spacciate informazioni nell'ambito stesso delle scuole, false, tendenziose e inquietanti. Tempo pieno, sostegno, orario, limiti alla formazione, chiusura delle scuole nei piccoli paesi, sono gli argomenti preferiti dalla disinformazione. Su queste questioni bisogna fare chiarezza pubblica anche per respingre l'infamia della strumentalizzazione. Per l'università agli italiani non è chiaro che la gestione si riduce solo nell'esaurire le risorse economiche per pagare gli stipendi. Altro che fondi per la ricerca! Ciao Giuseppe. A presto. Vito

GIUSEPPE SAGLIOCCO ha detto...

Ciao Vito...e grazie per la visita!!! Credo che quanto affermi sul fatto che qualcuno possa avvedere o comunque "disturbare" la tua vita al pc sia assolutamente vero! In un certo periodo è capitato anche a me avere questa sgradevole sensazione...sai bene quanto possano essere MESCHINIi miei e i tuoi detrattori sinistri!!!
Arriverebbero a questo ed altro..Sui forum di Affari Italiani, sistematicamente capitava che qualcuno postava INDECENZE addirittura usufruendo del mio account....ma come è possibile farlo...e come è possibile permetterlo? Omertà di una redazione sinistra? Chi puo' dirlo...sta di fatto che la sinistra italiana e stata sempre scuola delle falsità, come hai avuto modo di leggere sul mio blog e come anche tu giustamente ricordi sul tuo...E' cosi' ovvio!!!
Sono d'accordo che questi DISTORSORI delle verità sono in cattivissima fede, e che bisognerebbe prenderne qualcuno a muso duro e fargli fare una bella figura di m----!!!
Invitarlo, e dimostrargli, CARTE ALLA MANO, che gli hanno solo riempito la testa di bugia e tutte le falsità ad arte che la sinistra ha inculcato loro sulla scuola sono solamente VERGOGNOSE, oltre che BALLE!!!!
Che gente strana, sti sinistri....limitatissimi....Un abbraccio forte e a presto!!
Giuseppe

Antonio Gabriele Fucilone ha detto...

Caro Sagliocco.

La cosa che mi lascia più sconcertato delle proteste di questi giorni contro il ministro Gelmini è il fatto che si usino i bambini per portare gli striscioni ed i cartelloni e fare loro urlare gli slogan beceri contro il ministro.
Sono veramente sconcertato da cio!
Secondo te questo è un atteggiamento eticamente corretto?
Secondo me no!
Quando sento uno di Sinistra che parla di etica...sarei tentato di insultarlo!
A mio modo di vedere, credo che sia giusto lasciare i bambini fuori dalle cose che non li riguardano e che non comprendono.
Cordiali saluti.

vito schepisi ha detto...

Caro Giuseppe ti iporto la mia risposta al commento rilasciato sul mio blog di libero:
"Caro Giuseppe....ahahahah...tu hai sempre una verve colorita nell'esprimere in modo crudo la sensazione di molti...ahahahha. In gamba Giuseppe...sono alla frutta, credimi. Non sanno più cosa inventarsi, fanno quasi compassione. L'hai presente la faccia di veltroni quando assume quell'espressione contrita...che mimica!!! Ahahahaha....che ipocrisia!!!! Ahahahaha....vedrai che tra un po' dopo l'alba.....scoprirà anche il tramonto!!!!!! ahahahahahahahahahahaha. Ciao! Vito"
Niente altro da aggiungere se non confermare i limiti di questa sinistra così insulsa...così vuota...così priva di spessore.

GIUSEPPE SAGLIOCCO ha detto...

Come non essere d'accordo?
Saluti cordiali naturalmente azzurri...

GIUSEPPE SAGLIOCCO ha detto...

Caro Gabriele, ma hai visto nei telegiornali le interviste fatte ai genitori e agli studenti che sfilavano sotto la pioggia contro al riforna Gelmini? Non sapevanoo neppure perché scioperavano... La disinformazione delle sinistre e dei sindacati ancora una volta ha funzionato e i poveri gonzi ci sono cascati...Tra i molti errori dei vecchi governi democristiani c'è stato quello di regalare la gestione della scuola e la cultura alle sinistre... I risultati sono sotto gli occhi di tutti. Non si deve ripere l'errore. Più che mai sosteniamo la riforma Gelmini, facciamolo per i nostri figli!!
Cordialità
Giuseppe

Antonio Gabriele Fucilone ha detto...

Caro Sagliocco.

Questa riforma ha il mio massimo sostegno!
Ribadisco il concetto, trovo vergognoso il fatto che si usino dei bambini per fare una propaganda demagogica!
Facendo questo, quelli della Sinistra stanno dimostrando solo di essere vigliacchi!
Comunque, questa riforma segna la fine della scuola-stipendificio, in cui troppe persone hanno mangiato a sbafo!
Faccio i miei complimenti a Schepisi per il suo blog!
Cordiali saluti.

Antonio Gabriele Fucilone ha detto...

Caro Sagliocco.

Certo che alla volgarità non c'è limite!
Queste manifestazioni di certi studenti stanno andando oltre i limiti della decenza!
Inoltre, vi sono stati anche atti intimidatori verso gli studenti che non vogliono manifestare.
Scusa il termine ma mi viene da dire che sono schifato!
Bene ha fatto il presidente Berlusconi a dire NO alle occupazioni.
Quello che fanno certi studenti ed insegnanti NON E' DEMOCRAZIA ma è un abuso!
Giusto oggi, ho inviato un' email al direttore di Italia chiama Italia che tratta proprio questa situazione.
Cordiali saluti.